home page patriarchs Emilia Romagna

Emilia Romagna

QUERCIA 100 RAMI

ROVERELLA

(Quercus pubescens Willd.)

Circonferenza: 535 cm

Altezza: 23 m

Età stimata: 300 anni

Emilia-Romagna - Comune:Scandiano (RE), località Monte di Sopra, via Bottegaro (via Ca’ De Rossi)

340 m slm

 

Una poderosa e bellissima quercia che domina, dalla cima di un poggio, le colline e la pianura reggiana, a pochi chilometri da Scandiano. La pianta è conosciuta nella zona e spesso meta di escursioni nei fine settimana da parte di turisti ed villeggianti a piedi e in bicicletta. L’albero si presenta con un robusto tronco colonnare che a circa 5 m da terra si apre a formare una grande e larga chioma arrotondata, il cui diametro massimo raggiunge i 30 m (oltre 500 m2 di ombra!). È proprio nell’estetica, oltre che nelle dimensioni, il punto di forza di questo grande patriarca verde, nella sensazione di robustezza e maestosità che incute in chi la osserva, simbolo della potenza e del dominio che i Celti attribuivano alla specie, caratteristiche che ci inducono ad affermare che oggi questo patriarca verde può vantare il titolo di essere la quercia più bella dell’Emilia-Romagna. L’albero è facilmente raggiungibile da Scandiano, percorrendo la strada provinciale per Viano e Carpineti, giunti in località Rondinara occorre svoltare a sinistra per la provinciale 75 (direzione Telarolo), dopo circa 1,5 km, sempre a sinistra, si troverà la via Bottegaro al cui termine vi è un’azienda agricola nel cui podere vegeta la grande quercia, raggiungibile poi con una passeggiata a piedi di appena 150 m.