header FaceBook Guarda il sito dei Patriarchi in Italiano Read Patriarchi's website in English
Trentino Alto Adige - Larici della Val d'Ultimo

Trentino Alto Adige - Larici della Val d'Ultimo

Larici della Val d'Ultimo
Larice (Larix decidua Miller)
Comune: Ultimo (Ulten) (BZ), località Santa Gertrude (St. Gertraud)
Circonferenza del tronco: 8,50 - 6,98 - 7,07 mt. - Altezza: 34 - 36 - 22 mt. (rilievo 2008)
Età stimata: circa 2300 anni



La Val d'Ultimo è una delle più belle e selvagge valli dell'Alto Adige, dalla superstrada Bolzano-Merano si raggiunge Lana d'Adige e da qui, proseguendo per San Pancrazio, ci si inoltra nella lunga valle contornata da cime che superano i 2500 metri di altitudine. Raggiunto il capoluogo comunale di Ultimo lo si supera continuando verso la testata della valle fino all'ultimo paesino: Santa Gertrude (St. Gertraud). Poco prima di questo meraviglioso borgo, risalente al XVI secolo, svettano gli altissimi larici. Per giungere al loro cospetto si oltrepassa un ponticello seguendo le indicazioni della segnaletica in legno "Larici millenari". Sono considerati i più vecchi di tutto l'arco alpino e sono fra i più famosi patriarchi arborei d'Italia; un quarto esemplare, di mt. 7,80 di circonferenza, venne sradicato da una bufera nel 1930, su una sezione del tronco vennero contati circa 2.200 anelli, da qui la stima dell'età dei tre sopravvissuti, considerati coevi. Va ricordato che questo territorio è situato all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, in uno scenario di elevata qualità ambientale e di rara bellezza, alle falde dei massicci alpini del Cevedale e dell'Ortles.

Indietro alla cartina delle regioni Torna alla cartina dei patriarchi