header FaceBook Guarda il sito dei Patriarchi in Italiano Read Patriarchi's website in English
Emilia Romagna - Pioppi di Armarolo

Emilia Romagna - Pioppi di Armarolo

Pioppi di Armarolo
Pioppo nero (Populus nigra L.)
Comune: Budrio (BO), frazione Armarolo
Circonferenza del tronco: 8,25 e 7,70 mt. - Altezza: 25 e 27 mt. (rilievo 2008)
Età stimata: circa 160 anni



Si tratta di due enormi pioppi neri (o ibridi) che vegetano a fianco dei ruderi di un'antica villa di campagna che apparteneva alla famiglia Spaggiari, in località Armarolo di Budrio. Provenendo da Bologna, superato l'abitato di Armarolo, lungo la SP 5 "S.Donato", poco prima di una chiesa, al km. 10, sulla destra è visibile la vecchia villa con i due alberi. L'ingresso è precluso da un cancello che, essendo la villa abbandonata, è sempre chiuso. Per visitare i pioppi occorre entrare a piedi nella proprietà fino a raggiungere i ruderi della villa che ormai è stata depredata di tutto. Sono i pioppi più grandi della regione Emilia Romagna e fra i più grandi d'Italia, la loro salute è precaria e presentano alcuni rami secchi che andrebbero rimossi, ma l'altezza è tale che si rende necessario un intervento di esperti con attrezzature adeguate. Ciò nonostante, dai rilievi effettuati, è stato possibile accertare che il loro accrescimento continua ancora, tant'è che nel giro di pochi anni la circonferenza del tronco è cresciuta sensibilmente.

Indietro alla cartina delle regioni Torna alla cartina dei patriarchi